Metadata and Analytics

Azioni
Caricamento...
Indycar
  • wadmin
  • wadmin

IndyCar

  • Indycar

     

  • DW12

     

  • DW12

     

Nel 1997 Tony George, proprietario nel mitico catino di Indianapolis, crea la Indy Racing League (IRL), campionato americano a vetture a ruote scoperte per circuiti ovali. Dallara partecipa fin dalla prima gara ed entra in competizione con altri costruttori inglesi e americani.

Nel 2008 la Indy Racing League assorbe la serie rivale, CART - Champ Car, assumendo il nome di IndyCar Series, per la quale la Dallara diventa fornitore unico.

Il campionato è l’unico al mondo caratterizzato da una grande varietà di tipologia di circuiti: Superspeedway (circuiti ovali da 1.5 a 2.5 Miglia come Pocono, Texas, Fontana), ovali corti (ovali da 0.75 a 1.25 Miglia come Milwaukee, Nashville e Iowa), circuiti stradali permanenti (come Sonoma, Mid-Ohio e Barber in Alabama) e infine circuiti cittadini (come Long Beach, Toronto e San Paulo in Brasile).

Le gare si svolgono principalmente negli Stati Uniti e Canada secondo un calendario serrato per cui lo stesso veicolo deve essere pensato e costruito in modo da esprimere elevate prestazioni in un ampio ventaglio di configurazioni aerodinamiche e meccaniche, con limitate regolazioni tra un circuito e l’altro.

La stagione include la prestigiosa Indy 500, la cui prima edizione si svolse più di 100 anni fa e fin da allora la tradizione prevede la partecipazione di 33 piloti ad una corsa di 200 giri (500 miglia in totale) con medie che negli ultimi anni hanno raggiunto e superato i 350 km/h.

Dal 2012 Dallara progetta e produce, in esclusiva per questa categoria, la vettura IR12 (talvolta nominata dalla stampa DW12 in onore del campione Dan Wheldon), che evidenzia originali concetti di sicurezza intesi a ridurre il rischio del contatto fra le ruote e a migliorare la stabilità aerodinamica in caso di perdita di controllo.

Gran parte dei componenti della IR12 sono costruiti, assemblati e controllati nella sede americana della Dallara a Speedway (Indianapolis), situata a poche centinaia di metri dall’Indianapolis Motor Speedway.
Dal 1997, anno del  primo ingresso, ad oggi, Dallara è tra costruttori con il maggior numero di vittorie alla Indy 500 e all'attivo più di 200 vittorie nel campionato Indycar series.

 

Bookmark and Share

Details