La dinamica del veicolo può simulare, con alto grado di accuratezza, la prestazione della vettura sostenendo l’intero processo di progettazione, incrementandone il livello di sicurezza. Dallara studia la prestazione ed il comportamento dei veicoli con l’aiuto di modelli matematici. L’esperienza accumulata sulle piste di tutto il mondo ha permesso di creare un archivio di modelli matematici relativi a: carichi sospensione, cinematica e altri parametri legati alla prestazione del veicolo. Gli specialisti Dallara sono in grado di modellare un intero veicolo, completo della geometria delle sospensioni e della distribuzione dei pesi combinati ai coefficienti aerodinamici e ai parametri degli pneumatici.

Le attività si sviluppano attraverso l’utilizzo del simulatore professionale di guida, di banchi prova statici e dinamici all’interno degli stabilimenti Dallara e attraverso le prove in pista. I risultati delle simulazioni sono sempre verificati e completati da prove sperimentali, sia in circuito che su strada.

SIMULATORE

Uno strumento fondamentale per gli studi di dinamica del veicolo è il Simulatore professionale di guida. Il simulatore, attraverso modelli matematici, offre ad ingegneri, squadre e piloti la possibilità di testare una vettura prima che venga prodotta. L'avanzato sistema di completa simulazione dei circuiti, ottenuto tramite scansioni laser ad alta fedeltà, permette di replicare il comportamento dell'auto reale con una precisione senza precedenti. Gli ambiti di applicazione del simulatore di guida sono 3:
1-    Allenamento: il simulatore consente ad un pilota di guidare lo stesso telaio utilizzata in pista, con gli stessi comandi (pedali, freno, cruscotto) e lo stesso livello di riscontro (sforzo volante e freno). Il casco è obbligatorio, così come i guanti, le scarpe e la tuta da gara. Il pilota ha la possibilità di imparare non solo la velocità con cui deve percorrere una curva ma come la stessa curva è realmente: ruvidità del terreno, dossi e cordoli sono interamente modellati grazie ad un software di elaborazione dei dati a scansione laser.
2-    Definizione assetto vettura: l’interfaccia utente sviluppata in Dallara garantisce facilità d'uso, sicurezza dei dati e velocità di esecuzione. Essa permette agli ingegneri di pista di modificare qualsiasi parametro nella configurazione vettura per soddisfare le esigenze del pilota e testare le modifiche in un ambiente controllato. Il modello matematico consente la preparazione di assetti sia per la qualificazione che per la gara, considerando l'usura dei pneumatici, le caratteristiche della pista e le condizioni meteorologiche.
3-    Creazione di un nuovo tipo di vettura: il software alla base del simulatore permette di realizzare nuovi modelli matematici che possono essere validati da un pilota professionista, permettendo di fatto al pilota di entrare all’interno del processo di progettazione di un nuovo veicolo. Questo nuovo metodo di concezione dei veicoli permette a Dallara di accorciare i tempi di realizzazione e sviluppo di una vettura, sia essa da competizione che una vettura stradale ad alte prestazioni.

 

 

Warning

Warning

The system cannot display the referenced content item. The authoring template "Dallara Design/DLR.Mosaico" of the content item "Dallara IT/Dallara/Competenze/Dinamica Veicolo/Mosaico Dinamica Veicolo" is not mapped to a presentation template. Report this issue to your front-end developer or designer.

 

Banco prove dinamico: il 7-Post Rig
Il Banco prove dinamico, o Post Rig, è un'attrezzatura utilizzata per la sperimentazione e lo sviluppo della dinamica verticale. Il Post Rig è composto da sette pistoni, di cui quattro per la movimentazione indipendente di ogni ruota e tre per la riproduzione dei carichi sul telaio. I pistoni sollecitano la vettura riproducendo spostamenti e accelerazioni generati da: profilo stradale della pista, carichi aerodinamici e trasferimenti di carico sviluppati in frenata, curva e accelerata.

Banco prove statiche
Il banco statico è in grado di misurare i cedimenti verticali e laterali della vettura completa, la rigidezza torsionale e la rigidezza al rollio. Oltre al banco statico sono disponibili attrezzature per misurare altezza del baricentro e momento di inerzia all’imbardata.

Banco prove affaticanti
Un particolare ambito di sperimentazione è l’analisi di cicli affaticanti su componenti o gruppi ruota completi. Sempre più spesso infatti si richiede la progettazione e la costruzione di componenti con garanzia di durata, in condizioni di uso e di abuso, così da raggiungere soglie di sicurezza sempre più alte.

Sviluppo e test in pista
Sulla base della vasta esperienza nel settore delle competizioni Dallara propone, sia alle squadre corse sia ai grandi costruttori automobilistici, consulenze specialistiche e assistenza professionale per condurre e svolgere programmi di sviluppo e prove sia in circuito che su strada. Dallara realizza, su richiesta, strumenti di analisi e acquisizione dati dedicati alle specifiche applicazioni in modo da accelerare lo sviluppo del veicolo.